cercando il fastidio

Era un pò che non parlavo della Lega Nord, ma l’occasione era troppo ghiotta per trattenermi… Straordinaria la dichiarazione di Maroni riguardo le indagini per corruzione sul presidente del consiglio regionale lombardo Davide Boni.
Tali indagini sarebbero dettate, secondo l’ex ministro dell’interno, dal fatto che essendo ora la Lega Nord all’opposizione “da fastidio”.

La logica di Bobo Maroni è a dir poco strabiliante. Tralasciamo pure la (ormai banale, date le infinite e ripetute versioni dateci da Berlusconi in proposito) teoria secondo la quale la magistratura interviene per regolare affari politici, l’affermazione merita tutta la nostra attenzione sulle ragioni di fondo che dettano tale intervento: il “fastidio” che un partito può creare.
Fastidio logicamente dettato dal potere di incidere e stravolgere gli usi, costumi ed abitudini (legali o meno) di un paese.

L’affermazione è quanto più paradossale si possa immaginare: dopo quasi un ventennio di governo, la Lega Nord da “fastidio” nel momento in cui torna all’opposizione.
Alla prova di questi anni, comunque si vogliano interpretare i fatti, l’affermazione non regge: esponenti della Lega Nord sono stati indagati e perseguiti anche in passato, quando il partito era al governo – non dava sufficientemente “fastidio” allora? -forse un partito da più “fastidio” ai poteri costituiti dall’opposizione o dal governo?
Infine, la Lega Nord non è forse forza di governo in Lombardia?

Insomma, diciamocelo, di tutte le risposte che Maroni poteva dare a questa indagine, il fatto che sia uno strumento di ritorsione contro la Lega per la sua attività politica d’opposizione proprio non regge!
Avrebbe semmai retto come ritorsione per l’attività eversiva di governo, chiaramente mirata alla secessione della Padania e alla rovina dello Stato italiano. Ma all’opposizione??
Eppoi l’indagine è tutta lombarda, senza estensione nazionale, allora ripetiamolo: forse la Lega è all’opposizione in Lombardia?
Quando mai il reato di corruzione si esercita verso politici all’opposizione, quindi per definizione senza diretto potere decisionale sulle questioni amministrative?

Per come la vedo io, questa affermazione è puramente berlusconiana: un’affermazione senza legame con la realtà, destinata ad essere creduta solo dai “pasdaran” di partito e solo da loro, a prescindere da qualsivoglia prova nei fatti. E’ un’affermazione semplicemente falsa, ideologica. Un’affermazione ad uno e consumo di una rappresentazione ipocrita e falsata della realtà, per continuare a compattare i raghi e convincersi della bontà delle proprie posizioni, anche quando queste sono palesemente smentite dai fatti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da redpoz.

7 thoughts on “cercando il fastidio

  1. Sai come la penso al riguardo. Le reazioni della dirigenza leghista (non c’è solo Maroni) oltre ad essere risibili, dimostrano quanto l’abbraccio ventennale con berlusconi sia stato deleterio per il Carroccio. Affermare infatti che è in atto un complotto contro la Lega ricalca la stupidità delle mille dichiarazioni dell’ex premier fatte immancabilmente ogni qualvolta lui o un altro esponente del PdL veniva raggiunto da un avviso di garanzia…

  2. Mi ero già espresso sulla tesi del ‘fastidio’ e, dunque, per mera logica, del complotto (ordito nientemeno che da PD-PDL-Magistrati e Monti, magari pure qualche marziano di passaggio e dal tipo che fumava sempre in X-Files, qualcuno se lo ricorda ancora?) e sinceramente spero che la Lega la paghi picchiandoci il più fortemente possibile di muso alle prossime amministrative.
    Per anni il partito di Bossi ha campato definendosi estraneo a certe ruberie politiche ed in effetti, per quanto folkloristico, xenofobo, fascisteggiante e burino, quel movimento pareva onesto e trasparente. Poi abbiamo scoperto non solo l’assenza di democrazia interna (si vedano le vicende di Tosi e di Maroni) ma anche che c’è del marcio nella polenta…
    Questo fatto dovrebbe avere il doppio di importanza ed il doppio di rilevanza, tra l’opinione pubblica ed il riscontro elettorale, di quanto ne avrebbe normalmente con altri partiti, perché la presa in giro è stata più meschina (o da parte degli onesti i controlli troppo superficiali, che comunque sarebbe un male, visto ciò che predicano).

  3. se chi ha votato fino adesso Lega come me, la pensa come me….
    alle amministrative non raggiunge il 4%…per fortuna da me non si vota, ma sappiano lor signori, che nel 2013, o si cambia tutto..TUTTO..o io vado in montagna quel giorno…sono nauseato, disgustato, offeso, incazzato.
    la Lega deve affondare, e ripartire da zero, da dove era partita, dalla Padania calpestata palmo a palmo, accanto ai cittadini e control e ruberie del Palazzo (che con o senza Lega continueranno)…
    Bossi ormai ha fatto il suo tempo, ci va un ricambio generazionale, gente nuova, onesta e pulita (e ce n’è credimi..pure dalle tue parti), che ridìa credibilità al partito del Nord.
    ma qui, solo qui si deve svolgere la lotta, basta Roma, abbiamo visto cosa succede…
    io voglio una Lega Nord che combatte le sue battaglie quassù, perchè alla fine, a noi di cosa capita altrove (e viceversa ovvio) non ce ne frega niente: noi vogliamo essere governati bene QUI..poi a Roma succeda quel che succeda, ma chi se ne frega…
    quindi, o si cambia, tutto, o io me ne frego di votare (tanto a sto punto son proprio tutti uguali, Lega compresa)

  4. Come non sottoscrivere le tue parole ?
    Anche a rigor di logica se volevano colpire la Lega Nord l’avrebbero fatto nei lunghi lunghissimi anni di governo nazionale… non adesso.
    Intelligenza questa sconosciuta…

  5. @ RW: deleterio in ogni senso! Hanno assunto la stessa logica falsa ed ipocrita… Berlusconi è stato un vero “mentore” politico per i leghisti!

    @ Carlo: tesi complottista degna dei khmer rossi, quando gli arrestati venivano obbligati a confessare di partecipare ad un complotto organizzato contro la Cambogia da CIA-KGB e Vietnamiti!!
    Spero sinceramente che le tue previsioni per le amministrative si dimostrino esatte!
    Non che mi faccia piacere in sé, ma sono contento che finalmente la verità sulla Lega stia venendo a galla: un partito corrotto né meno, né più degli altri -con l’aggravante di difendere l’indifendibile- oltre che antidemocratico.

    @ luigi: non immagini quanto contento sia di leggere le tue parole. Non tanto per te, verso cui la mia stima e rispetto sarebbero comunque rimasti immutati, ma appunto come segno generale di uno sviluppo anche negli elettori leghisti. Mi fa veramente piacere sentire che “anche loro” c’è una presa di coscienza di cosa è diventata la Lega, solo così qualsiasi cambiamento è possibile.
    Ovviamente restano tutte le (già ben discusse) differenze sui progetti di governo del nord…

    @ Bruno: “intelligenza questa sconosciuta”, potrebbe essere lo slogan elettorale della Lega!!
    ps: guardati il posto precedente, con una recensione sul cinema…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: