cercando saggezza sulla saggezza

Due post (1 & 2) nel giro di pochi giorni mi riportano a riflettere sulle “perle” (ma, in questo caso, mi verrebbe di più di chiamarle “briciole”) di saggezza che ci capitano ogni tanto.Il fatto è che mi riprometto sempre di appuntarmele, per non perderle.
Così come, dopo lunghe serate a discutere con gli amici, si arriva a certe piccole o grandi formule “di verità” molto simboliche e rivelatrici: puntualmente dico che dovremmo registrare l’intera discussione, per non perdere il percorso fatto.
Quasi mai vi riesco. Ed è un peccato.

Ecco, il fatto è che perdiamo almeno l’80% della saggezza con cui entriamo in contatto, che ci viene offerta da altri.
E’ un vero peccato, è triste dimenticare queste semplici formule di verità che potrebbero esserci tanto utili.
Quanto “di più” potremmo essere se ne serbassimo memoria.
Ma forse è meglio così:
altrimenti, non apprenderemo più niente nei giorni successivi.

(Lasciamo-ci) spazio allo spazio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da redpoz.

6 thoughts on “cercando saggezza sulla saggezza

  1. se perdiamo tanta parte della saggezza con cui veniamo in contatto, potrebbe esserci una spiegazione.

    forse la saggezza è un processo.

    forse è più saggio cercare la saggezza che trovarla.

    forse quando la troviamo la perdiamo subito perché possiamo ricominciare a cercarla.

    🙂 🙂 🙂

  2. Non sai quante volte é successo ma ho trovato la spiegazione : spessissimo queste chiacchierate sono accompagnate da intervalli bagna-labbra con del vino e amari…di solito hanno il sopravvento 😝

  3. quoto Il Sonnambulo ;-)…. a parte gli scherzi, se si tratta di scoperte fatte chiacchierando con gli amici, direi che queste fanno parte del ‘cammino’ di esperienze di ciascuno, ce le scambiamo, concordiamo o ribattiamo, poi scopriamo di averle ‘digerite’, fatte nostre o al contrario rigettate per l’eternità! .. forse tenere un diario serale almeno dei giorni e delle scoperte più interessanti aiuta
    ciao!

  4. @ allegria di nubifragi: idem. salvo che ogni tanto riesco a recuperare qualche appunto….

    @ bortocal: concordiamo.

    @ ilsonnambulo: sono sempre più convinto che senza alcool non vi sia saggezza!!! oddio, senza esagerare ha sicuramente un contributo importante… ecco perchè, nell’impossibilità di appuntare tutto, avevo proposto di registrarci dopo il quinto bicchiere…

    @ giovanotta: concordo con te, purtroppo però tutto ciò richiede una costanza che la maggior parte di noi non ha. quindi dobbiamo accontentarci del piacere di riscoprire in continuazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: