la condanna

Day after. E’ come un dopo sbronza: di tevi ancora riprendere completamente.
Vorrei commentare, ma sento le voci moltiplicarsi e mi mancano gli spunti. O forse ho solo bevuto troppo….

Farò comunque un paio di considerazioni molto generali, che quelle politiche le lascio ad altri.
Innanizi tutto, ripenso alle parole di mio padre mentre esultavo: “non c’è da essere felici“, fa. Echeccazzo!
Chiariamoci: mio padre non è berlusconiano, non lo è mai stato. Ma ogni tanto ha questi exploit…. questa volta, lo sappiamo, la sua “indignazione” è per il reato: lavorando ogni santo giorno col fisco, quando sente parlare di “frode fiscale”, gli roteano un pò…. e lo capisco: qualche porcata della Guardia di Finanza e dei magistrati tributari l’ha vista anche lui.
Comunque, esulto. “Non si esulta per la condanna di una persona“. Echeccazzo.
Magari per la condanna in sé, no: non si dovrebbe esultare. Ma gioire perché finalmente giustizia è stata fatta, bhè quello lasciatecelo ancora.
Sì, perché si possono dire tante cose, ma quando uno la fa franca tanto a lungo, alla fine un pò di sollievo nel vederlo condannato c’è.

La seconda considerazione è per la straordinaria dichiarazione di Mara Carfagna. Uno spettacolo.
In sintesi, secondo l’ex ministro “quando uno paga 9 miliardi di tasse, non lo si può condannare perché ne ha evasi sette milioni“.
Tesi veramente interessante: allora se io ne pago 900 euro, perché ne evado 7 non ci son problemi? No, giusto per capire. Oppure, se uno paga 10 multe per divieto di sosta, l’undicesima gliela si abbuona?
Tenete le ricevute, non si sa mai…

Voglio fare ricorso alla corte europea, che immagino sia la CEDU (insomma, fra tutti gli avvocati che lo circondano, qualcuno gli saprà spiegare la differenza…). Li aspetto proprio.
Ammesso e non concesso la CEDU dedica di accettare il caso, che non è scontato, potrebbero al massimo verificare il rispetto delle condizioni del giusto processo.
E cosa andrebbero a dire?? “L’hanno processato troppo!! ben 39 processi… daiiiiiiii. Eppoi, tutti dal 1994!!” me li vedo proprio i giudici europei a commentare queste boiate….

Da ultima, la sceneggiata televisiva del (ormai ex) Cavaliere: a parte che si è trattato di una scena penosa, io continuo a domandarmi se non esista un limite fisiologico delle boiate che una persona può dire in una singola frase, in un minuto….
No, a quanto pare non esiste…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da redpoz.

5 thoughts on “la condanna

  1. Dopo vent’anni di continui attacchi, deligittimazioni, abusi e leggi ad personam l’Italia dimostra di essere ancora uno Stato di Diritto, in cui la legge è uguale per tutti. E questa è una notizia straordinaria. berlusconi non ha intenzione di ritirarsi ad Hamammet, perchè comunque, grazie alla sua enorme capacità manipolatrice nei confronti dell’opinione pubblica, gode ancora di ampio consenso, però è indubbio che il suo declino comincia oggi.

  2. nell’isola di sant’Elena c’è qualche capanna libera o in qualche isola al nord della Russia, lo si faccia scegliere, e poi si affondi la barca

  3. Sarà, ma la cosa mi ha lasciato abbastanza indifferente: credo che per l’Italia cambi poco; per gli italiani sicuramente poco o nulla; per il Governo, idem (non si muove foglia che Napolitano non voglia); per Berlusconi, mah: continuerà a fare politica, trascorrerà magari un annetto di ‘vacanza forzata’ in una delle lussuose ville, comandando tutto da lì, o per interposta persona (del resto anche i vari Grillo, Renzi, D’Alema e Veltroni fanno politica influenzando i propri partiti o correnti o movimenti senza sedere in Parlamento); nel frattempo, ha già trovato il modo di ripresentarsi come il martire del complotto giustizialista, lanciando Forza Italia… a ottobre, credo, i sondaggi gli daranno ragione, e il gioco (in seconda battuta rispetto a Napolitano) lo fa lui… Poi vabbè, una condanna è una condanna, ma non credo che le conseguenze sotto il profilo elettorale saranno disastrose…

  4. Ho aspettato tanto ‘sta notizia e ora che è arrivata sono così disilluso che non mi fa grande effetto… però il fatto stesso di vedere accostata la parola “condannato” a Berlusconi, in via definitiva, mi piace. E’ che alla fine lo sballo è stato quando si è dovuto dimettere ed è uscito tra i fischi dei contestatori, nonostante a scalzarlo fossero stati, in buona sostanza, i mercati internazionali (quella è stata l’unica volta, certo con sarcasmo, che ho letteralmente brindato al capitalismo).
    Hai sentito di Bondi che minaccia la guerra civile? Te lo immagini alla testa delle formazioni partigiane “Berlusconi e Libertà”, innalzare barricate per le strade di Roma e Milano? Sarebbe da popcorn.

  5. @ RW: Stato di diritto ancora sì, Stato civile ancora no.
    ancora una volta, comunque, io andrei cauto nel parlare di declino di berlusconi.
    putroppo, l’uomo è bravissimo nel sovvertire le normali regole del gioco, quindi quanto per chiunque sarebbe un segno di declino, per lui è solo una nuova tappa prima dell’ennesimo rovesciamento….

    @ Slec: ovunque vi sia meno “patonza”.

    @ crimson: purtroppo temo tu abbia ragione e le vicende di questi giorni vanno in questa direzione.
    sia per la manipolazione mediatica, sia per il suo istrionismo, berlusconi sta facendo passare questa sentenza come se non lo macchiasse affatto… vedremo come reagiranno gli altri.
    certo, se dovesse decadere da Senatore sarebbe un duro segnale…

    @ goatwolf: condivido, purtroppo, l’impressione.
    devo dire che mi ero illuso: speravo meglio. speravo che con la condanna definitiva una voce, dico una!, da destra si sarebbe levata, quasi svegliata dal sonno, ed avesse detto “ragazzi, ma che combiniamo con questo criminale???”.
    invece niente. sconcertante.
    questa destra non ha più limiti, come la dichiarazione di Bondi conferma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: