morire di pioggia

Non si può morire di pioggia“, dicono. Soprattutto non nel 2013, dicono.

Ma morire di condoni sì.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da redpoz.

3 thoughts on “morire di pioggia

  1. Davvero…

    Due cose mi hanno colpito particolarmente:
    1) le costruzioni troppo vicine agli alvei dei fiumi e dei torrenti;
    2) i ponti che crollano e le strade che sprofondano: questo non dovrebbe succedere mai per le alluvioni e quasi mai per i terremoti.

    • Luigi, basterebbe il commento di Ipitagorici qui sopra a rispondere.
      Ma ti faccio un ragionamento: quelli che son morti e muoiono “di pioggia”, muoiono perché l’acqua va nei centri abitati, nelle case.
      Perché l’acqua va lì? a) perché non ha altri sfoghi, b) perché le costruzioni sono sul corso dei fiumi.
      Perché son lì quelle costruzioni? Perché qualcuno ce le ha messe.
      E perché son rimaste lì, pure se evidentemente abusive? Perché son state condonate.

      Non diamo colpa alla pioggia di ciò che l’uomo ha fatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: