Esercizio d’intelligenza politica

Checché qualcuno ne dica, non sono mai stato un pasdaran di Renzi e/o del “renzismo”.
Ho dato ragione a Renzi quando credevo l’avesse, sui punti in cui credevo l’avesse: ho condiviso alcune sue proposte politiche quando le ritenevo condivisibili.

Con la medesima serenità e serietà ho detto di dissentire quando ritenevo fosse giusto dissentire.

Così, ho ritenuto condivisibile e -tuttosommato- corrette le proposte di riforma costituzionale e la legge elettorale c.d. “italicum“. L’ho detto chiaramente, ne ho dibattuto e mi son preso la mia dose di critiche.
Così, sono persuaso di avere ora il diritto di fare le medesime critiche ai provvedimenti del governo Renzi che ritengo -semplicemente- sbagliati: le “sparate” sul ponte sullo Stretto di Messima (non saprei come altro definirle, se non sparate); l’elevazione della soglia per il contante a 3.000 Euro; l’abolizione di IMU e TASI sulle prime case.

L’ho detto. E adesso l’ho messo pure per iscritto.
Anzi: l’ho anche detto ad un paio di parlamentari abbastanza coinvolti nell’elaborazione (e votazione) della legge di bilancio.

Qualcuno, ci scommetto, vedrà in tutto questo una forma di incoerenza, un cambiare giudizi da un momento all’altro.
Magari qualcuno vi vedrà ipocrisia. O “tradimento”.
Non mi importa molto.

Per me, questa si chiama onestà intellettuale. Indipendenza. Magari anche un pizzico di intelligenza.

Questa voce è stata pubblicata da redpoz.

2 thoughts on “Esercizio d’intelligenza politica

  1. Ci mancherebbe: non è che se uno vota, o sostiene, un partito politico è costretto a prendersi ‘tutto il pacchetto’… Specie in quest’epoca post-ideologica, dove non c’è più motivo per ‘turarsi il naso’ davanti a scelte che si ritengono sbagliate… Che poi alla fine la ‘diversità’ è insita nelle persone: uno per dire può essere di sinistra per i diritti civili o di destra per l’economia, per dire… Poi uno fa una ‘media’ e sceglie chi gli si avvicina di più, ma il tempo della ‘militanza a oltranza’, anche un po’ coi paraocchi è decisamente finito…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: